1 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
2 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
3 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
4 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
5 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
6 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
7 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
8 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
9 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
10 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
11 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
12 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
13 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
14 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
15 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
16 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
17 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
18 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
19 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
20 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
21 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
22 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
23 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
24 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
25 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
26 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
27 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
28 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
29 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
30 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
31 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
32 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
33 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
34 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
35 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
36 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
37 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
38 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
39 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
40 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
41 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
42 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
43 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow
44 / 44 prev / next pause play enlarge slideshow

Cracovia-Wieliczka

Miracolosamente scampata alla furia distruttiva del terzo reich, Cracovia è indubbiamente la capitale culturale della Polonia.
Con i suoi vicoli acciottolati percorsi da eleganti carrozze bianche, i suoi palazzi borghesi in stile rinascimentale e le sue decine di chiese in stile gotico e barocco sembra che il tempo si sia fermato a quello dei fasti dell’impero asburgico.
Il quartiere ebraico di Kazimierz, il ghetto di Podgorze e il complesso di Nowa Huta riportano invece alla sua più recente storia scritta con il sangue di migliaia di ebrei vittime delle persecuzioni naziste e la fatica degli operai delle acciaierie comuniste.
Una città giovane, vivace, dal clima rigido e una popolazione dal carattere altrettanto freddo.
Efficientissima dal punto di vista del sistema dei trasporti urbani, un po’ meno per quanto concerne la gestione delle proprie risorse artistiche e museali (basti pensare che per visitare il vasto complesso di Wawel occorrono cinque biglietti per altrettante attrazioni che condividono la stessa struttura).
Per chi è abituato al carovita delle altre località europee a Cracovia potrà apprezzare il fatto che anche 1 zloty (equivalente a circa 20 centesimi di euro) ha un suo valore nell’economia della vita quotidiana.
Grazie alla grande presenza di giovani provenienti da tutta la nazione per frequentare la blasonata Univerisità Jagellonica, la città è piena di locali dove poter ascoltare buona musica – il jazz in particolare – e consumare ottime e gustose specialità di street food come la zapiekanka.
Non ci si può esimere dal consumare un pranzo frugale presso una delle classiche latterie del quartiere operaio di Nowa Huta.
Venti minuti circa di treno dalla Krakow Glowny e si raggiunge Wieliczka ove passare mezza giornata per una visita – rigorosamente guidata - alle miniere di sale i cui scenari surreali sprofondano ben oltre i centro metri nelle viscere della terra.

loading